Storie..d'amore

I genitori affidatari sembrano un pò storditi, forse, ma è colpa del fatto che sono UBRIACHI D'AMORE.

Essi accettano tutto: le incongruenze, le ingiustizie, le bugie, le omissioni, le ingiurie, le violazioni, le vessazioni, i ricatti,le analisi, le psicoanalisi, le intromissioni, le ritorsioni, le reticenze, le investigazioni, i questionari, le interrogazioni, le indagini, i fallimenti, le ingerenze,le novità improvvise e i cambiamenti. Per tutto questo cercate di capirli!!

Sembrano storditi e ubriachi, si, ma d'amore. Non chiedono certezze perchè sanno che non potranno mai averne, non chiedono riconoscimenti perchè non ne avranno mai il diritto, non chiedono risposte perchè non possono permettersi neppure di fare domande, ma lasciateli nella loro pazza illusione che un pochino i "loro" figli assomiglino anche a loro.

Lasciateli vivere di sorrisi, di lacrime, lasciateli intristire da un impercettibile sospiro, lasciateli morire di fronte ad un esplosione di rabbia, sapranno resuscitare più forti di prima e sapranno difendere coraggiosamente, paladini instancabili, impavidi e disinteressati.


  • Condividi

Altre Notizie Blog


Passo dopo passo

Passo dopo passo

Quante volte in questi ultimi 5 anni ci siamo chiesti: "ma per quanto tempo ancora? Quanti km da percorrere? Ore? Passi?"

STORIA DI FRULLO..IL FOLLETTO

STORIA DI FRULLO..IL FOLLETTO

FRULLO IL FOLLETTO (BOSCO DELL'ARMONIA)

per gentile concessione di Susanna Varese

Camminare insieme

Camminare insieme

Prendere un bambino in affido significa CAMMINARE INSIEME mano nella mano, fianco a fianco, inciampando, rialzandosi insieme, proseguire sulla stra